Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti al loro uso.
Nell'Informativa sulla Privacy puoi leggere le istruzioni per l'eventuale disabilitazione.

Accetto | Maggiori Informazioni
Corso specialistico relativamente all'applicazione della direttiva macchine e degli insiemi di macchine (Aggiornamento valido per RSPP, ASPP, Dirigenti, RLS, Preposti, Datori di lavoro e Formatori) (SEDE DI LUCCA)

Corso specialistico relativamente all'applicazione della direttiva macchine e degli insiemi di macchine (Aggiornamento valido per RSPP, ASPP, Dirigenti, RLS, Preposti, Datori di lavoro e Formatori) (SEDE DI LUCCA)

Codice corso: 19-SIC-001-9 Area: SICUREZZA E AMBIENTE - CORSI E AGGIORNAMENTI RSPP/ASPP E FORMATORI

Date: 25 gennaio 2019 (da confermare) Durata: 8 ore

Prezzi
Aziende non associate e lib. professionisti (+IVA) 391 € + IVA
Aziende associate (+IVA) 293 € + IVA
Privati (IVA inclusa) 391 €

PREMESSA:

L'attività di formazione di cui al titolo prevede una giornata di corso. L'attività prevede una rivisitazione dei punti principali (allegato I RES), delle due direttive macchine 98/37/CE e 2006/42/CE, l'introduzione alle principali norme applicabili all'impegno in particolare per l'analisi e valutazione del rischio oltre l'analisi di alcune norme di tipo C. Verranno approfondite le tematiche relative agli insiemi di macchine e alla certificazione di quesiti. Si terrà conto anche di insiemi misti, intendendo con questi, insiemi che sono costituiti da macchine di entrambe le direttive, di quasi macchine e di macchine non marcate CE. Si farà anche un inciso su macchine non marcate CE (lanecessità o meno dell'adeguamento e/o gli interventi migliorativi). Si effettuerà una lezione frontale con strumenti informatici e saranno trattati a corollario diversi casi di studio per singole macchine e/o impianti con analisi delle conformità e possibili soluzioni.

PROGRAMMA:

- Direttiva macchine 98/37/CE;

- Direttiva macchine 2006/42/CE;

- Allegati I delle due direttive a confronto;

- RES Requisiti essenziali di sicurezza;

- Valenza delle Norme tecniche;

- Esame della EN 12100:2010;

- La valutazione e l'analisi del rischio;

- La riduzione del rischio;

-Defeating: manipolazione, manomissione, elusione, uso scorretto regionevolmente prevedibile;

- Certificazione degli insiemi di macchine (macchine marcate CE secondo le due direttive, quasi macchine e macchine non marcate CE) documentazione tecnica a corredo; fascicolo tecnico, libretto di uso e manutenzione, dichiarazione di conformità;

- Esame delle norme EN 13855; EN 13857; EN 12100, con finalità di determinare le corrette distanze di sicurezza delle parti pericolose delle macchine;

- La corretta distanza dalle parti pericolose con l'uso di sistemi immateriali;

- La corretta distanza dalle parti pericolose con l'uso di ripari fissi;

- Presentazione del Software INAIL per la valutazione delle distanze di sicurezza;

- Cenni sulla nuova EN 14119:2013 - I micro di sicurezza;

- D.lgs. 81/2008 Responsabilità dei fabbricanti, dei datori di lavoro, degli operatori;

- Le macchine non marcate CE allegato V e VI del D.Lgs, 81;

- Analisi dell'allegato V - Macchine non marcate CE quali provvedimenti.

 

DOCENTE

Ing. Luciano Di Donato, RESPONSABILE DEL LABORATORIO MACCHINE ED ATTREZZATURE DI LAVORO presso sede INAIL di Roma. Principali mansioni e responsabilità I TECNOLOGO a far data dal 1 gennaio 2002; Prima nel Dipartimento Tecnologie di Sicurezza, e ad oggi , nel Dipartimento Innovazioni Tecnologiche e Sicurezza degli Impianti, Prodotti ed Insediamenti Antropici. RESPONSABILE DEL PROGRAMMA DI RICERCA: Valutazione e Gestione del Rischio per la Sicurezza - Sviluppo dei criteri di analisi, soluzioni tecnologicamente avanzate, organizzative e procedurali per la riduzione dei rischi degli ambienti di lavoro. (triennio 2013-2015) RESPONSABILE DELLA LINEA DI RICERCA: Sviluppo di soluzioni tecniche, organizzative e procedurali per i lavori in diverse tipologie di ambienti sospetti di inquinamento o confinati; (triennio 2013-2015) COORDINATORE NAZIONALE per l’Attività di Accertamento Tecnico per la Sorveglianza del Mercato Delle Macchine (GLAT) attività Istituzionale prevista dal D.Lgs. 81/2008 art.9 comma 6 punto c); (dal 2010- ad oggi)

CALENDARIO:

25 gennaio dalle ore 9:00 alle ore 17,30

 

P.I. 01886580461 - C.F. e NUMERO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE DI LUCCA: 92029170468 - Numero REA: 177687 - Capitale sociale: € 153.000,00 - tagmap