Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti al loro uso.
Nell'Informativa sulla Privacy puoi leggere le istruzioni per l'eventuale disabilitazione.

Accetto | Maggiori Informazioni

Corsi Drop out - finanziati a Formetica - in programmazione

Quattro i corsi biennali di Istruzione e Formazione Professionale rivolti a soggetti che hanno assolto l'obbligo di istruzione e sono fuoriusciti dal sistema scolastico, finanziati all’Agenzia FORMETICA di Lucca dalla Regione Toscana con Decreto 14957 del 30/12/2016 con le risorse del FSE del POR 2014/2020 nell’ambito del Piano esecutivo regionale “Garanzia Giovani”

Tutti i corsi hanno una durata complessiva di 2100 ore (di cui 800 di alternanza scuola/lavoro) ed i partecipenti previsti sono 15 (di cui 8 riservati a donne).

 

  1. Addetto alla preparazione, installazione controllo e manutenzione degli impianti elettrici - ELETTRA

Al termine del percorso, i partecipanti dovranno essere in grado di intervenire, a livello esecutivo, nel processo di realizzazione dell'impianto elettrico con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. Inoltre dovrà essere in grado di svolgere attività con competenze relative all'installazione e manutenzione di impianti elettrici nelle abitazioni residenziali, negli uffici e negli ambienti produttivi artigianali ed industriali nel rispetto delle norme relative alla sicurezza degli impianti elettrici, pianificando e organizzando il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, del cablaggio, della preparazione del quadro elettrico, della verifica e della manutenzione dell'impianto.

Il progetto non si prefigge comunque un semplice trasferimento di conoscenze: i contenuti disciplinari, infatti, non possono essere considerati l’obiettivo principale di un tale processo formativo. La particolarità metodologica del progetto si trova nel concetto di competenza: creare, cioè,  la possibilità di utilizzo della conoscenza, nella pratica, impedendo che le acquisizioni teoriche rimangano come ‘contenuti a se stanti’.

Le competenze obiettivo della figura, e le corrispondenti performance attese, sono:

  • Pianificare le fasi del lavoro assegnato, predisponendo gli spazi di lavoro, preparando gli strumenti e verificando i macchinari al fine di realizzare un impianto elettrico
  • Installare l'impianto elettrico come definito da progetto e secondo le istruzioni tecniche dei costruttori nel rispetto delle norme di sicurezza del settore
  • Effettuare le verifiche di funzionamento dell'impianto elettrico finalizzata al collaudo positivo dello stesso
  • Effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria dell'impianto elettrico

Sede di svolgimento: Castelnuovo Garfagnana

 

  1. Addetto alla preparazione, installazione, controllo e manutenzione degli impianti elettronici - THOR

Al termine del percorso, i partecipanti dovranno essere in grado di svolgere attività relative all'installazione, al controllo e alla manutenzione di sistemi elettronici e reti informatiche nelle abitazioni, negli uffici e negli ambienti produttivi regionale dell’Addetto alla preparazione, installazione, controllo e manutenzione degli impianti elettronici, che corrisponde alla Figura Nazionale di Operatore elettronico come da Avviso regionale. artigianali ed industriali. Pianificare e organizzare il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, dell'installazione di impianti telefonici e televisivi, di sistemi di sorveglianza e allarme, di reti informatiche. Intervenire, a livello esecutivo, nel processo lavorativo con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività

Il progetto non si prefigge comunque un semplice trasferimento di conoscenze: i contenuti disciplinari, infatti, non possono essere considerati l’obiettivo principale di un tale processo formativo. La particolarità metodologica del progetto si trova nel concetto di competenza: creare, cioè,  la possibilità di utilizzo della conoscenza, nella pratica, impedendo che le acquisizioni teoriche rimangano come ‘contenuti a se stanti’.

 

Le competenze obiettivo della figura, e le corrispondenti performance attese, sono:

  • Assemblare e configurare un personal computer in base alla documentazione tecnica di riferimento e alle esigenze del cliente
  • Effettuare le verifiche di funzionamento di sistemi e reti in coerenza con le specifiche progettuali
  • Installare sistemi elettronici per la ricezione e comunicazione di segnali audio-video e installare e configurare reti informatiche in base alle specifiche progettuali
  • Effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria di sistemi e reti
  • Pianificare le fasi del lavoro assegnato, predisponendo gli spazi di lavoro, preparando gli strumenti e verificando i macchinari al fine di effettuare l'installazione e la manutenzione di sistemi elettronici e reti informatiche

Sede di svolgimento: Lucca

 

  1. Addetto alla lavorazione, costruzione e riparazione di parti meccaniche- settore cartario- PAPER

Al termine del percorso, i partecipanti dovranno essere in grado di eseguire, utilizzando anche più di una macchina utensile, la lavorazione, la costruzione o la riparazione di una parte meccanica conformemente ai disegni predisposti o a campioni. In particolare egli produce i pezzi previsti secondo i disegni o secondo i campioni predisposti dopo aver attrezzato la macchina utensile e dopo aver predisposto il grezzo sulla macchina utensile.

Il progetto non si prefigge comunque un semplice trasferimento di conoscenze: i contenuti disciplinari, infatti, non possono essere considerati l’obiettivo principale di un tale processo formativo. La particolarità metodologica del progetto si trova nel concetto di competenza: creare, cioè,  la possibilità di utilizzo della conoscenza, nella pratica, impedendo che le acquisizioni teoriche rimangano come ‘contenuti a se stanti’.

Le competenze obiettivo della figura, e le corrispondenti performance attese, sono:

  • Preparare le attrezzature idonee sulla macchina utensile in funzione del pezzo da realizzare
  • Registrare l'intervento eseguito nell'apposito sistema informativo all'uopo predisposto archiviando i dati riguardanti la durata delle varie fasi previste e le difficoltà riscontrate
  • Controllare il pezzo meccanico verificando che esso sia rispondente alle specifiche previste
  • Realizzare partendo da un grezzo di materiale previsto il pezzo meccanico sulla base del disegno, o del campione (modello) di un componente analogo
  • Effettuare operazioni di saldatura e ripristinare un pezzo meccanico che ha subito un danneggiamento funzionale o costruttivo per usura o per guasto accidentale

Sede di svolgimento: Lucca

 

  1. Addetto all’organizzazione del processo di lavorazione grafica di elaborazione di un prodotto grafico e di realizzazione di prodotti multimediali

Al termine del percorso, i partecipanti dovranno essere in grado di operare nel processo di produzione grafica applicando e utilizzando metodologie di base e strumenti per intervenire a livello esecutivo con limitata autonomia e responsabilità nell'ambito della realizzazione di prodotti multimediali. Esso svolge attività relative alla realizzazione di un prodotto grafico e alla produzione dei file per la pubblicazione su supporto multimediale e utilizza software professionali per il trattamento delle immagini ed elabora immagini, video e grafici per la pubblicazione su supporti multimediali Il progetto non si prefigge comunque un semplice trasferimento di conoscenze: i contenuti disciplinari, infatti, non possono essere considerati l’obiettivo principale di un tale processo formativo. La particolarità metodologica del progetto si trova nel concetto di competenza: creare, cioè,  la possibilità di utilizzo della conoscenza, nella pratica, impedendo che le acquisizioni teoriche rimangano come ‘contenuti a se stanti’.

Le competenze obiettivo della figura, e le corrispondenti performance attese, sono:

  • Elaborare un prodotto grafico sulla base delle istruzioni ricevute e della documentazione del progetto, tenendo conto delle diverse tipologie di supporto di pubblicazione, nonché della disciplina normativa afferente l'accessibilità e l'usabilità dei documenti
  • Produrre i file grafici in formato adatto alla pubblicazione su diversi supporti, tenendo conto degli obblighi normativi di pubblicazione
  • Pianificare le fasi del lavoro assegnato, predisponendo gli spazi di lavoro, preparando gli strumenti e verificando i macchinari al fine di realizzare un progetto grafico
  • Acquisire ed elaborare immagini, video e grafici per la pubblicazione su supporti multimediali

Sede di svolgimento: Pistoia